Riattivare il metabolismo con gli infrarossi

CON LA GIUSTA LUCE SENTI MENO FAME

Se manca la luce l’organismo si rivolge ad altre fonti di appagamento: il cibo è tra tutte la piu’ a portata di mano.

Esistono un metabolismo aerobico, che fa bruciare grasso, ed un  metabolismo anaerobico, che fa bruciare gli zuccheri. Piu si è sedentari è piu il metabolismo aerobico si riduce. Così il grasso continua ad accumularsi: il livello di zucchero nel sangue diviene instabile e viene fame, si diventa piu sensibili allo sforzo fisico.  E si entra in un circolo vizioso che porta al sovrappeso.

La soluzione c’è: si tratta di riattivare il metabolismo aerobico usando la luce infrarossa.

I raggi solari del mattino, con frequenze blu ed ultravioletto, stimolano la produzione di serotonina, che riduce il senso di fame.

Questa luce permette al corpo di consumare colesterolo convertendolo in ormone della crescita, testosterone e vitamina D:
ormoni indispensabili per avere un corpo magro ed efficiente.

Anche il calore stimola il metabolismo ed è per questo che il trattamento con la luce ad infrarossi abbinato ad una leggera attività fisica, lo riattiva.

Se l’ambiente è caldo, brucerò piu grasso, al contrario se l’ambiente è freddo, tenderò a trattenere adipe. Durante le sedute vengono stimolate anche la respirazione e la circolazione... tutto l'organismo che ne giova.

RIATTIVARE IL METABOLISMO CON GLI INFRAROSSI.CON LA GIUSTA LUCE SENTI MENO FAME.