Perdere peso in estate è un obiettivo semplice da raggiungere. In alcune circostanze, non si può dire la stessa cosa non si può dire dell’inverno.


A partire dalla polenta al sugo fino ai calorici panettoni di Natale, l’inverno porta con sé cibi ricchi di nutrienti e clima freddo, che può rendere pigri e influire sulla nostra motivazione. Tornare a casa la sera col buio e le temperature vicino alle zero dà origine alla scusa perfetta per restare tra le calde mura domestiche a goderci momenti di relax, gustando il nostro comfort food preferito.   

Tuttavia, però questo cambio temperatura non è del tutto negativo: l’esposizione al freddo attiva il processo di termogenesi che permette al nostro corpo di mantenere la temperatura costante. Questa regolazione è possibile grazie alle cellule di tessuto adiposo bruno, che si attivano favorendo la diminuzione del “grasso bianco” e producendo calore.

Vediamo nei prossimi paragrafi cosa consigliano gli specialisti del Metodo Imperial e quali sono le abitudini alimentari da mantenere per riuscire a perdere qualche kg durante il periodo invernale.

Cosa mangiare in inverno per perdere peso


Una dieta bilanciata ed equilibrata è il migliore strumento per assicurarsi che il nostro organismo mantenga uno stato di salute ottimale e benefici del processo di termogenesi. Via libera a fonti proteiche e fibre: yogurt greco, avena, pancakes di albumi, carne, pesce e uova.

Dal punto di vista del regime alimentare è importante inoltre ricercare alimenti freschi che integrino acqua e vitamine. In particolare, la Vitamina D, fondamentale per la salute delle nostre ossa che viene sintetizzata dal nostro organismo dall’assorbimento dei raggi solari.

Per aiutare il nostro corpo a perdere peso possiamo inserire nella nostra dieta alcuni alimenti come:

  • Verdure a foglia larga che, oltre ad avere un alto contenuto di fibre ed essere quindi molto sazianti, aiutano a regolarizzare i processi intestinali e riducono il grasso addominale;
  • Carote, ricche di Vitamina C e versatili, adatte alla preparazione di contorni, zuppe e frullati;
  • Barbabietola, dal basso apporto calorico aiuta a ottenere il senso di sazietà. Ricca di calcio e fibre è un alleato indispensabile nella dieta di ognuno di noi.

Preparare i pasti in anticipo, in questo caso è una soluzione ottimale: prenditi un pomeriggio alla settimana per cucinare tutte le verdure e i contorni che ti serviranno nell’arco della settimana e riponi le scorte nel freezer per non cedere alle tentazioni.

Come gestire l’attività sportiva

Come dicevamo, temperature rigide, pioggia e neve non aiutano a praticare attività sportiva outdoor. Per questo il nostro consiglio è quello di trovare uno sport o un’attività fisica individuale che ti piaccia e ti gratifichi e praticarla in palestra o tra le mura domestiche.

In generale sarà necessario comunque mantenere un buon livello di movimento, fare lunghe passeggiate e svolgere qualche esercizio di rinforzo muscolare, per far valere gli sforzi attuati per mangiare sano.

Sulla dieta non bisogna scherzare: programmi sportivi improvvisati e regimi alimentari inadatti possono causare danni gravi al nostro corpo e privarci di ogni energia. Per una consulenza specialistica affidati a un professionista del dimagrimento che sappia indirizzarti nella giusta direzione.
Contatta gli specialisti di Metodo Imperial, cliccando qui.

Cookie Policy -  Privacy Policy